I MIEI MUST-HAVE PER I CONCERTI ESTIVI

Estate! Spiaggia! Serate all’aperto! Concerti!!

Proprio di recente a Roma c’è stato il g-normico concerto dei Rolling Stones al Circo Massimo, e durante l’estate ce ne saranno molti altri, il che mi ha fatto pensare al mio fedele kit che usavo anni fa quando mi capitava spessissimo di passare intere giornate ai festival, dove caldo, zanzare e bagni lontani erano all’ordine del giorno.

Tutto sommato rimane attuale anche adesso che non vivo la vita à la Glastonbury, quindi ripeschiamone le idee:

1. Mini bottiglietta di acqua termale.

Fondamentalissima. La trovate praticamente in tutti i miei post, e il motivo è che è un alleato prezioso non solo per il viso, ma anche per il corpo. Spruzzate ovunque abbiate caldo, anche sotto i vestiti, tanto la nebulizzazione è talmente leggera che si asciuga subito.

2. Salviettine umidificate 

Sì lo so, esiste il gel antibatterico, ma quello va bene solo per le mani, e se ti sei sporcata con il gelato (leggi: il ketchup delle patatine gigantesche che hai ordinato allo stand), il gel non ti pulisce. E non voglio approfondire! Il mio consiglio è sceglierle con una profumazione molto lieve, così se avete bisogno di usarle sul viso o su parti delicate, non dovrete subire una fragranza troppo forte!

3. Prodotto antizanzare

Io sono un banchetto d’eccellenza per le zanzare, e ormai ho capito che l’unico modo per non riempirmi di ponfi tremendi è proteggermi.

Da anni ormai mi affido ai prodotti Vape, perché trovo siano quelli più adatti a me e che mi garantiscono una protezione duratura. Inoltre mi piace il fatto che rinnovano continuamente la gamma di prodotti. Quelli che ho provato quest’anno sono eccezionali, e fanno parte della linea Derm Invisible, che come suggerisce il nome, non ha fragranza e non unge.

Il mio consiglio, se scegliete la lozione spray, è di spruzzarla su entrambe le mani e poi spalmarla velocemente su gambe, braccia e piedi. Ovviamente poi ricordatevi di lavare le mani! Se però siete appunto in una situazione all’aperto, senza acqua disponibile, optate per le salviettine! L’efficacia è garantita e duratura, e non avrete bisogno di spalmare il prodotto con le mani, basta passare velocemente la salviettina sulla pelle, tenendola in punta di dita 🙂

4. Pashmina

E’ vero, d’estate fa caldo, ai concerti ancora di più, l’ultima cosa che vorreste fare è aggiungere uno strato di vestiario. Ma la pashmina, il foulard, quello che volete, vi salva da diverse cose.

Innanzitutto lo potete usare per sedervi, sia sul prato sia sui sedili dello stadio, soprattutto se avete avuto la bella pensata di mettervi una gonna o un paio di pantaloncini.

In secondo luogo, è un’ulteriore protezione dal sole se dovete stare diverse ore esposte.

Terzo, e non sottovalutate questo aspetto, vi protegge dalle persone. Non c’è niente di più disgustoso dell’essere a contatto con sconosciuti sudati. Se proprio volete stare sotto il palco, mettetevi la pashmina a mo’ di mantella. Eviterete strusciare la pelle contro quella del vostro vicino (EEEW!)

5. Protezione solare.

Fattore di protezione 50. Sempre. E riapplicare dopo 2 ore.

Ormai non c’è più scusa che tenga per non usare una protezione solare, le texture sono così evolute che l’effetto bianco/unto/chimico con esiste più. Personalmente amo usare per il viso l‘Anthelios Touche Seche di La RochePosay, perché si assorbe subito e non unge affatto, e il latte solare spray di Claris, sempre 50+. Come per l’antizanzara, lo spruzzo sulle mani e poi lo distribuisco sul corpo. Nel caso di questo prodotto, potete comunque usarlo anche sul viso.

6. Vaselina, o gel all’aloe vera

Una scottatura, un taglietto, la scarpa che improvvisamente fa male, la puntura di un insetto che non sia una zanzara.

Tutte queste evenienze possono essere risolte applicando pochissima vaselina lì dove c’è il problema. Basta metterne pochissima in una jaretta, perché la resa è altissima.

Se siete contrari ai prodotti chimici, potete sostituire la vaselina con il gel di aloe, purché sia puro al massimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *