Gli ultimi 10 prodotti beauty che avrai bisogno di comprare – Seconda parte

Oggi esploriamo la seconda parte dei nostri prodotti beauty fondamentali.

Avete già provato a confrontare i prodotti in vostro possesso con quelli elencati nella prima parte? Avete visto che differenza? Avere meno cose non significa privazione, significa scegliere con attenzione ciò che ci serve e ciò che fa per noi, lasciando spazio ad altri sfizi 🙂

Vediamo cosa manca ancora sul nostro vanity.

6. Autoabbronzante: lo so cosa avrete sentito dire: che l’autoabbronzante macchia, che rende la pelle arancione, che l’abbronzatura sembra finta. Dimenticate queste dicerie! Negli ultimi anni, complice il progressivo atteggiamento critico nei confronti dell’esposizione al sole e delle lampade solari, la tecnologia dell’autoabbronzante ha fatto passi da gigante. Basta rispettare poche regole: applicate l’autoabbronzante sempre sulla pelle pulita e ben levigata (vi serve lo scrub? Non compratelo, fatelo in casa con le ricette che ho postato qui e qui). Lavate subito le mani dopo aver terminato l’applicazione. Scegliete preferibilmente prodotti in crema o in mousse. Lo spray è più difficile da mettere, mentre con le salviettine l’applicazione può non essere uniforme. Il mio trucchetto consiste nell’applicare l’autoabbronzante indossando guanti monouso: non vi sporcate le mani e la superficie liscia aiuta a distribuirlo in maniera uniforme.

Se poi volete fare una super combo, provate questo fantastico prodotto multi-azione Clarins.

7: Vaselina (o gel di aloe vera): la Vaselina bianca filante ha millemila usi. Potrebbe praticamente essere il vostro unico cosmetico. Liscia le doppie punte, lenisce una scottatura, evita la sbavatura dello smalto mentre lo applicate, ammorbidisce i gomiti e i talloni e così via. E’ veramente un prodotto multiuso, che vale sempre la pena di avere in borsa. Perfetto anche come burrocacao, come crema mani e per ammorbidire le cuticole delle unghie. Se preferisce un prodotto naturale (la vaselina è fatta di petrolato, e alcuni preferiscono alternative bio) scegliete un buon gel di aloe vera. Sceglietelo molto puro e vedrete quanti vantaggi vi offre in un solo prodotto!

 

8. Profumo: una vera signora indossa sempre il profumo. E badate bene che “indossare” non è un verbo scelto a caso. Quando scegliete il profumo, pensate sempre che è come un accessorio, una borsa, degli orecchini. Deve valorizzarvi ed essere adatto a voi e al vostro stile. Se amate vestire elegante non prendete un profumo troppo fresco: sembrerebbe che avete rubato il profumo a una quindicenne. Allo stesso tempo, non scegliete un profumo troppo intenso se amate uno stile acqua e sapone. Vaporizzate un po’ di profumo su sciarpe e cappotti, stando sempre attente a non macchiarli (spruzzate il profumo in aria e passate in mezzo alla nuvola), mentre invece ricordatevi di non vaporizzarlo su perle, coralli e sui capelli, perché l’effetto dell’alcool contenuto nel profumo risulterebbe molto dannoso. Non c’è nessun problema nell’avere uno o più profumi per l’estate o per l’inverno, l’importante è controllare sempre che non vadano troppo oltre con “l’età”, perché anche i profumi, seppur contenenti alcool, scadono o possono trasformarsi in effluvi non troppo piacevoli.

 

9. Sapone: sì lo so cosa starete pensando. Che indicare il sapone come prodotto beauty essenziale è equivalente a parlare dell’acqua calda. Ma il sapone è il nostro alleato di bellezza numero uno, basta saperlo scegliere! Un sapone ben scelto, dalle caratteristiche quanto più possibile naturali e delicato sulla pelle, sostituisce egregiamente il bagnoschiuma, il detergente intimo e il detergente per il viso; inoltre se è ben equilibrato e idratante permette di mantenere mani e piedi morbidi, e di ridurre la quantità di crema corpo (o le sue alternative, ricordate? Balsamo, gel di aloe vera, crema solare) da utilizzare dopo la doccia; inoltre, se non avete una sudorazione troppo forte, dopo una buona doccia potreste anche evitare il deodorante, che a molte donne dà fastidio. Personalmente amo il sapone di marsiglia puro, molto delicato anche come detergente intimo; recentemente ho anche scoperto ottimi saponi biologici all’olio d’oliva, anche se il mio debole per eccellenza sono i saponi ai frutti di bosco: soddisfano il mio lato da principessa delle favole!

 

10: ora scegli tu!

Se hai seguito bene i consigli di questa lista, ti accorgerai che i prodotti che ti servono sono anche meno di 10.

Avrai imparato a scegliere prodotti multiuso e adatti a te, e ad usarne le giuste quantità. Quindi il decimo prodotto essenziale lo scegli tu!

Raccontami qual’è, magari potresti convincere anche me!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *