Dio c’è: mi è apparso in una scatola salvaspazio

In 28 anni di vita ho affrontato un numero di traslochi sconvolgente.

Inutile dire che ormai sono in grado di rimettere in piedi una casa completa (tende incluse, chiavi in mano) nel giro di una settimana al massimo.

Ma il problema più grosso sta di certo nella gestione del nemico numero uno delle donne: I PANNI!

I Panni sono infidi. Prima si camuffano da VESTITI, e fanno l’occhiolino alle ragazze dalle vetrine dei negozi.

Dopo che li hai comprati, portati a casa ed indossati per la prima volta diventano PANNI. Panni da lavare, stendere, stirare, piegare, sistemare.

Ora, i Panni hanno un ciclo vitale simile a quello dei Gremlins: si riproducono in maniera vorticosa.

Quindi loro aumentano; gli armadi e i cassetti, a meno che casa vostra non copra una superficie pari a quella del Pentagono, NO.

Allora cominci a meditare, giri per casa alla ricerca di anfratti sconosciuti e funzionali, misuri tutte le pareti per progettare nicchie, batti il pavimento con un bastone alla ricerca di botole segrete che possano accogliere l’ultimo maglioncino “taaaaanto carino” che ti ha sedotto.

Poi, come in ogni progetto di genocidio che si rispetti, individui la stirpe da confinare: LA BIANCHERIA DI CASA!

Oh! Ingrombranti lenzuola. Oh! Superflui accappatoi. Oh! Volgari strofinacci.Come vi permettete di alloggiare in cassetti ed armadi???

E passi notti insonni a cercare soluzioni, finchè il Supremo non ti appare lì, in quello che lui ha eletto a nuova dimora del suo tempio: i NEGOZI DEI CINESI.

Lì il Padre ti guida, e condivide con te l’illuminazione celeste, la soluzione a tutti i mali, la SANTISSIMA TRINITA’

  1. La scatola salvaspazio con le rotelle che va sotto il letto.
  2. I sacchetti portabiancheria dai quali aspiri l’aria e riducono del 70% l’ingombo.
  3. I divisori da cassetto che dimezzano miracolosamente l’ingombo di mutande e calzini.

Ora Figliuoli, ma soprattutto Figliuole, ora che ho condiviso con voi questo Sacro Mistero della Fede, andate per il mondo e diffondete il Verbo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *