Non fa niente se sei mignotta, basta che sei ironica

La mia amica Charo ha una serie di caratteristiche peculiari, tra le quali quella di essere un po’ spagnola, un po’ argentina e un po’ scema. Ed ha anche vagonate di tempo libero.

Mi fa una skype-telefonata chilometrica per consigliarmi qualcosa che suona più o meno così: “querida, vabbè che magari scrivi benino, e magari sei anche divertente, ma sei soprattutto carina, perchè non fai la blog-mantenuta?”.

Avendo intuito la mia perplessità, mi ha mandato una decina di link di blog-mantenute (giapponesi, americane, una belga, una spagnola, una francese, nonchè due italiane) da visionare.

La miscela è questa: metà dei contenuti sono più o meno velatamente ammiccanti, l’altra metà sono boiate mascherate da riflessioni sui massimi sistemi dell’universo, qualche lamentela qua e là sulla recessione economica, un buon repertorio di foto di varie parti del corpo in tenuta adamitica, cellulare e/o contatto IM, e un bel bottone paypal giallo come il sole.

Immancabili i gadget, come la foto tipo gratta e vinci o i video in cui lei ti spiega come stirare una camicia.Superfluo notare che lei è in baby doll, chi non si mette il baby doll per stirare???

Ovviamente quando vai a guardare i commenti c’è sempre qualcuno che la accusa di essere una mantenuta (accusa? ma non è una semplice constatazione di fatti??), ma la lei di turno risponde indifferentemente dicendo che il commentatore è impotente, la commentatrice è frigida, e comunque esiste il libero arbitrio: lei mica ti costringe a cliccare sul bottone paypal.

Ribatto a Charo che tutto questo è francamente desolante, e mi umilia anche un po’ il suo consiglio.

Lei non fa una piega e mi risponde che io sono troppo italiana, che il fil rouge (e mai colore fu più appropriato) che unisce queste bloggers è di essere donne ironiche, che hanno capito come gira il mondo e che in fondo non sono mica squillo, il web è pieno di foto osè aggratis, che fa se le persone le prendono a cuore e lasciano un obolo?

Vabbè, io sarò troppo italiana. E loro sì, saranno anche intelligenti, avendo capito che spesso tira più un pelo di foca che un carro di buoi.

Però io trovo tutto ciò grottesco e insensato. Poi queste sono le stesse che si infuriano ed urlano allo sfruttamento delle donne perchè qualcuno scrive loro “vabbè, ma in finale se te dò 100€ te la fai mette una mano sul culo?” (giuro, l’ho letto nel blog della francese).

Ma ripeto, io sono troppo italiana. In sostanza non fa niente se sei mignotta, basta che sei ironica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *